Poesie di Noemi Lusi

Inizialmente Noemi Lusi intitolò il presente componimento ‘Palingenesi’. In un secondo momento decise, invece, di essere più esplicita e di conferire il titolo di ‘Italia’ ad una poesia  che ha scritto per raccontare ciò che si prova quando le difficoltà della vita impongono di lasciare i propri luoghi e gli affetti generando una disillusione da cui si esce, però, se si ha la fortuna di possedere forza d’animo e volontà. E’ una poesia ermetica, ma i lettori, che sono sempre molto attenti, sapranno coglierne l’essenza.

ITALIA

Ormai niente più

che un sogno lontano

difficile da visualizzare.

 

Detriti di elaborazioni

già crollano, esanimi,

a ritmo  incalzante,

lasciandomi attonita

al crudo reale.

 

Prontezza nell’inquadramento

di nuovi orizzonti

da riconquistare.

 

Emigrazione

Porto con me colline toscane

e foglie bagnate di luce argentata.

Porto conchiglie ed acqua marina,

monili dorati sulla mia pelle.

Porto momenti di vita vissuta,

là dove il vento

sconvolge le fronde

di un animo inquieto.

ESSENZE

Se amore è rapido flusso,

di affini cascate di verbo

rapite da raggi potenti

di anime in pieno fervore,

è amore che sento.

Se attonite mani incrociandosi

vivono istanti e consensi

di audace, vitale passione,

è amore che sento.

Certezza nel proseguimento

su fertili campi dorati.

About altritalia